• TUTTOSPACCI - Il portale degli spacci e degli outlet italiani

Cerca outlet per marchio

Per i gruppi d'acquisto il 2009 è l'anno del boom

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da Il sole 24 ore - 05 Gennaio 2010

{mosimage} Nei giorni dei saldi di fine stagione è corsa all'occasione negli outlet di tutta Italia. Ma c'è chi gli affari li fa tutto l'anno. E si porta a casa un prodotto di qualità a un prezzo conveniente. Stiamo parlando dei gruppi d'acquisto solidale, una realtà che ha avuto un vero e proprio boom nell'anno appena passato, al punto che molte aziende hanno pensato di rivolgersi direttamente a questo mercato. Con ottimi risultati, alla faccia della crisi...

Mappa Visitatori

Valutazione attuale:  / 0

Ecco la mappa che ci dice da che parte del mondo si collegano i visitatori di www.tuttospacci.com

Visit http://www.ipligence.com

L’Italia nel mirino della crisi economica mentre i saldi allungano le file dinanzi alle migliori bou

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da periodicoitaliano.info - 03 Gennaio 2010

{mosimage} Italia in crisi? Non si direbbe proprio a vedere le lunghe file dinanzi alle boutique più famose delle principali città del bel paese, tutti in fila per accaparrarsi capi griffati a prezzi scontati. Le lamentele per la difficoltà nell’arrivare a fine mese o per soddisfare le esigenze principali della famiglia, i soldi che non bastano per fare la spesa o per andare dal parrucchiere, sembrano essere svanite nel nulla guardando la folla che affolla i marciapiedi sin dalle prime ore dell’alba, per fare acquisti. Code anche sulle principali arterie della viabilità che conducono alle grandi città come Roma e Milano, traffico impazzito per i saldi. È proprio il caso di dirlo: è iniziata la corsa sfrenata agli acquisti e della crisi per un po’ gli italiani hanno voglia di dimenticarsene.

Iniziano i Saldi!!!

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da Moda e Dintorni - 02 Gennaio 2010

{mosimage} In alcune Regioni italiane oggi iniziano ufficialmente i Saldi. Solo la Liguria, la Toscana, la Valle d’ Aosta, l’ Abruzzo, la Sardegna e l’ Umbria devono attendere l’ arrivo della Befana per poter “partire alla riscossa” con i saldi invernali 2010. I saldi sono da sempre un periodo molto atteso da tutti, soprattutto adesso che la crisi si è fatta sentire. Ma dove si va quando si deve provare l’ ebrezza dello Shopping Low Cost? Certamente i negozi nei centri storici delle città e delle grandi vie “modaiole” sono molto “battuti” e anche se non è detto siano gli unici ad offrire occasioni “interessanti”, vale lo stesso provare.

Saldi: città bloccate dal traffico e gli affari chi li fa?

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da NewNotizie.it - 02 Gennaio 2010 

{mosimage} Iniziano oggi i saldi invernali , largamente in anticipo rispetto agli anni passati. La gente,nonostante cenoni e postumi dei festeggiamenti di fine 2009 ha,come era largamente previsto, preso d’assalto negozi, centri commerciali e quant’altro.

SALDI: FILE DAVANTI A GRANDI MARCHE, ANCHE SENZA SCONTI

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da melitioonline.it - 02 Gennaio 2010

{mosimage} Saldi al via stamattina a Milano con le consuete file davanti ai negozi alla ricerca di qualche pezzo d’occasione con uno sconto di circa il 40%. Come sempre fila davanti a Gucci in via Montenapoleone, fila da Prada in Galleria Vittorio Emanuele ma l’assiepamento maggiore era davanti al più ‘modestò negozio di Abercrombie & Fitch. Fila alle casse anche alla Rinascente di piazza Duomo dove si è formato qualche ingorgo anche per prendere le scale mobili. Qualche segno della crisi, però, resta: sono gli avvisi di locali vuoti da affittare, non solo in periferie ma anche nella centralissima via Montenapoleone dove erano chiuse le saracinesche di alcuni negozi non interessati dai saldi: gioiellerie come Bulgari e la pasticceria Cova.

Roma capitale dei saldi, assedio agli outlet

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da Rai News 24 - 02 Gennaio 2010

{mosimage} Preso d'assalto il centro storico, assediati gli outlet. Roma capitale del primo giorno di saldi, con totale 'pedonalizzazione' della zona del centro compresa tra Largo Goldoni e Largo Chigi, per cercare di reggere il forte afflusso di cittadini e turisti, mentre i due outlet di Castelromano e Valmontone hanno causato una maxicoda sulla Pontina di oltre 12 km e tempi di percorrenza da maratona sul tratto iniziale dell'autostrada per Napoli.

La grande corsa ai saldi anticipati

Valutazione attuale:  / 0
Tratto da il sole 24 ore - 28 dicembre 2009

{mosimage} Non certo entusiasmanti, ma in leggero miglioramento (intorno al punto percentuale) rispetto al 2008, che nella memoria dei commercianti resterà un anno da dimenticare.
È questo il bilancio delle vendite natalizie della seconda metà di dicembre, in cui si sono concentrati gli acquisti di abbigliamento e accessori. Durante le prime due settimane, infatti, le temperature miti avevano frenato la vendita di capi invernali, poi è arrivato il gelo – e forse un po' di fiducia e voglia di spendere e di vedere i pacchetti sotto l'albero – e i negozi hanno iniziato a riempirsi (nevicate e paralisi del traffico permettendo). Un ruolo importante nel "mini sprint" lo hanno avuto però i "saldi anticipati", quegli sconti, in genere dal 10 al 30%, pubblicizzati con discrezione: nessun cartello in vetrina, bensì telefonate, sms ed e-mail ai clienti più affezionati, perché le vendite di fine stagione – lo dice il nome stesso – sono fuori legge se iniziano prima di Natale.

ADOC-SALDI:PER LA PRIMA VOLTA DAL 2001 SPESA IN CRESCITA DEL 9%-1 CONSUMATORE SU 3 COMPRERA' IN RETE

Valutazione attuale:  / 0
Tratto da Clandestino web - 28 dicembre 2009

{mosimage} Dopo il flop di Natale, con la spesa per i regali in calo del 7% rispetto al 2008, la ripresa dei consumi si concretizza con i saldi che, per la prima volta dall'introduzione dell'euro nel 2001, segnano un trend positivo, con una crescita della spesa pari al 9%. Per l'Adoc un'inversione di tendenza che fa ben sperare per il superamento della crisi nel 2010.
''Per la prima volta dal 2001 ad oggi i saldi invernali registrano, secondo le nostre stime, un incremento medio delle vendite del 4,2% - dichiara il presidente Carlo Pileri - con un aumento della spesa pari al 9% rispetto allo scorso anno, per un totale di 130 euro a famiglia. In crescita soprattutto l'abbigliamento di alta qualita', in rialzo del 10%, e le calzature, che segnano un +15%, male l'abbigliamento sportivo (-2%) e quello di bassa qualita' (-6%). Quest'ultimo paga la concorrenza di outlet e centri commerciali, capaci di offrire tutto l'anno vendite a stock a prezzi contenuti.

Moda: gli outlet vincono la crisi

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da ansa - 26 dicembre 2009


{mosimage} Affari a gonfie vele per i due gruppi leader in Italia
Moda: gli outlet vincono la crisi (ANSA) - ROMA, 26 DIC - La crisi economica e' superata per gli outlet: gli affari nel 2009 sono considerevolmente aumentati rispetto all'anno precedente. I grandi gruppi che hanno aperto gli outlet in Italia sono due: McArthurGlen e Fashion District. Il primo ha reso che i quattro designer outlet che gli fanno capo, alla fine del 2009 registreranno 12,5 milioni di visitatori (+8%) rispetto al 2008 e 545 milioni di euro di fatturato (+6%), con quasi 500 store distribuiti su 95.000 metri quadrati.

Saldi invernali, parte il conto alla rovescia per il 2 gennaio 2010

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da Mondofinanzablog - 27 dicembre 2009

{mosimage} Ufficialmente si parte tra pochi giorni, il 2 gennaio, ma la corsa ai saldi invernali è già scattata come ogni anno con settimane di anticipo. Molti gli esercizi commerciali che ormai da anni praticano sconti reali ai clienti abituali avvisandoli via sms, email o telefono, della partenza delle prevendite. Il 2 gennaio comunque saldi al via in quasi tutti le regioni, Lombardia e Lazio in testa. Si parte il 5 invece in Abruzzo, Liguria, Puglia, il 7 in Molise, Toscana, Umbria, l’8 in Sardegna. I saldi invernali saranno però “un flop”, secondo il Codacons, e “faranno registrare riduzioni degli acquisti comprese tra il 10 e il 20% specie nelle grandi città“, con un budget a testa a disposizione che non supererà i 130 euro.

Account Tuttospacci

Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e per permetterti di utilizzarlo meglio. I cookie utilizzati per il funzionamento di questo sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information