• TUTTOSPACCI - Il portale degli spacci e degli outlet italiani

Cerca outlet per marchio

Ultimi outlet inseriti

SALDI ESTIVI 2008

Valutazione attuale:  / 0

Manca ormai poco più di un mese all'inizio dei saldi estivi 2008!

Vi riportiamo di seguito le date delle regioni che hanno già reso noto l'inizio preciso dei saldi:

  • LOMBARDIA e LAZIO: dal 5 luglio fino a data da definirsi in agosto.
  • ABRUZZO: dal 12 luglio fino al 25 agosto.
  • PIEMONTE: dal 5 luglio fino al 29 agosto.
  • VENETO: dal 5 luglio al 31 agosto.

 

 

 

Non appena ci arriveranno aggiornamenti sulle altre regioni li pubblicheremo sul sito!

 

BUONI AFFARI!

 

NUOVO OUTLET MONDOVICINO

Valutazione attuale:  / 0

MONDOVICINO OUTLET  

Dal 16 aprile, due settimane di festa, con musica, acrobati e sorprese...

A Mondovicino inaugurano l’Outlet Village, le Eccellenze del Piemonte e altre nuove strutture del Parco. Occasioni e svago prendono il via mercoledì 16 aprile, con due settimane di grandi eventi e spettacoli.

Novità dalla rete

Valutazione attuale:  / 0

Saldi invernali: affari in calo.

Valutazione attuale:  / 0
Non è positivo il bilancio dei saldi invernali per i negozi di abbigliamento.

Non è positivo il bilancio dei saldi invernali per i negozi di abbigliamento. Dopo una stagione natalizia contrassegnata da consumi in flessione, anche quella degli sconti non ha fatto recuperare punti al settore, che continua quindi a vivere un momento di profonda crisi. Secondo i primi dati di Telefono Blu, arrivati ormai a metà del periodo, le vendite sono scese del 5%.

E così i commercianti, che speravano in una ripresa del business per ripagarsi di una stagione piuttosto magra, chiuderanno il periodo dei saldi senza aver messo a segno vendite molto soddisfacenti. E pare che a far scendere gli affari per i negozi di abbigliamento siano state soprattutto le città del Sud.

SALDI 2008

Valutazione attuale:  / 0

Tratto da TELEFONO BLU  

 

Abruzzo
L’Aquila apre i Saldi il 5 per terminare il 18 febbraio seguita dalle altre 3 provincia l’8 di gennaio con termine il 21 esattamente come nel 2006
Ma i soldi a disposizione non saranno tanti fino al 15 di gennaio salvo che per il primo giorno in cui le consumatrici tenteranno di accappararsi i pezzi migliori. Nonostante tutto le previsioni indicano che almeno 110 milioni (- 2%)) verranno spesi in regione. Pescara (ove si spenderà di più circa il 30%) , Teramo 25% e l ‘Aquila il 28 %, Chieti 17 % Nella prima fase le consumatrici circa il 72 %, punteranno a conoscere i prezzi e confrontare i prodotti, da metà mese partiranno le vere spese.

PALAZZETTO DELLE ASTE

Valutazione attuale:  / 0

Annuncio pubblicato su IL GIORNO del 29/12/2007 

APERTO TUTTI I GIORNI
da lun. a ven.
10.00-13.00/14.00-19.30
Sabato e domenica
10.00-13.00/14.00-19.30

TUTTO IN VENDITA

SINGOLARMENTE E SOLO A PRIVATI

Le date dei saldi 2008

Valutazione attuale:  / 0

Ecco il calendario dei saldi 2008!
Buoni affari con tuttospacci.com!

LAZIO dal 5 gennaio al febbraio 2008
LIGURIA dal 6 gennaio 2008 per 45 giorni
LOMBARDIA dal 5 gennaio al 7 marzo 2008
MARCHE dal 5 gennaio 2008
MOLISE dal 15 gennaio al 28 febbraio 2008
PIEMONTE a discrezione dei singoli comuni
PUGLIA dal 5 gennaio al 28 febbraio 2008
SARDEGNA dal 8 gennaio al 8 marzo 2008
SICILIA dal 5 gennaio al 5 marzo 2008
TOSCANA dal 7 gennaio al 7 marzo 2008
UMBRIA dal 7 gennaio al 7 marzo 2008
VALLE D'AOSTA dal 10 gennaio al 31 marzo 2008
VENETO dal 5 gennaio al 28 febbraio 2008
PROVINCIA DI BOLZANO dal 7 gennaio al 29 febbraio 2008
PROVINCIA DI TRENTO dal 7 gennaio al 16 febbraio 2008

Buon Anno!

Valutazione attuale:  / 0
{mosimage}

REGIONE LOMBARDIA

Valutazione attuale:  / 0
22 Novembre 2007
Vendite straordinarie di fine stagione

Saldi invernali 2008
 

Con deliberazione n. VIII/5892 del 21 novembre 2007, la Giunta regionale ha modificato le disposizioni in materia di saldi, stabilendo che - in analogia a quanto già avviene per i saldi estivi che iniziano il primo sabato di luglio - i saldi invernali prendano avvio il primo sabato di gennaio e non più alla data fissa del 7 gennaio.

 

In base a questo provvedimento, pertanto, i prossimi saldi invernali avranno inizio

 

sabato 5 gennaio 2008

Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2007 alle ore 11:23

REGIONE LAZIO

Valutazione attuale:  / 0
09/11/07 - I saldi del 2008 inizieranno con una settimana di anticipo: quelli invernali partiranno il 5 gennaio, primo sabato dell'anno, quelli estivi inizieranno sabato 7 luglio. Il Consiglio regionale, infatti, ha approvato la proposta di legge che modifica il regolamento regionale sul commercio per la parte riguardante le vendite di fine stagione. Soddisfatti il presidente Marrazzo e l'assessore regionale alla Piccola e media impresa, commercio e artigianato De Angelis.

"Con la legge sui saldi – ha dichiarato Marrazzo - il Lazio si pone al fianco di consumatori e commercianti. Da una parte per contribuire al rilancio di un settore che ha attraversato qualche difficoltà, dall'altra per tutelare i cittadini e i consumatori con una serie di misure per non consentire abusi e sanzionare le irregolarità, tutelando il diritto alla trasparenza delle offerte. Anticipare i saldi al primo sabato di gennaio – ha concluso - è una scelta importante, che viene incontro tra l'altro alle esigenze che erano state avanzate proprio dagli operatori del settore, e che di sicuro non sarà sgradita ai consumatori".

La legge De Angelis rafforza le sanzioni a carico di chi infrange la normativa: per i piccoli esercizi le multe andranno da 1.500 a 4.500 euro; per le medie strutture di vendita da 4.500 a 13.500 euro. Per le grandi attività commerciali, da 13.500 a 40.500 euro. In caso di recidiva, è prevista anche la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio: due giorni per i piccoli negozi, fino a quattro giorni per le medie strutture e fino a sei giorni per le grandi.

"Si tratta di un provvedimento importante, che la Regione porta a compimento dopo un intenso rapporto di collaborazione con le associazioni dei commercianti e dei consumatori. Anticipare i saldi di una settimana – ha dichiarato De Angelis - è una esigenza fortemente sentita da commercianti e consumatori, soprattutto per armonizzare l'avvio delle vendite nel Lazio alle date di inizio dei saldi nelle regioni limitrofe. Inoltre – ha spiegato – saranno espressamente vietati i pre-saldi, compresi gli inviti al negozio tramite lettere personalizzate alla clientela o sms via telefono cellulare. Per la semplificazione delle procedure, infine, la legge – ha concluso De Angelis – abroga l'obbligo del commerciante di inviare preventiva comunicazione al comune sull'avvio e il periodo di durata delle vendite a saldo".

Cambia il calendario dei saldi, soddisfatta Confcommercio Veneto

Valutazione attuale:  / 0
Morando: "un primo passo importante, una dimostrazione di apertura delle istituzioni verso le componenti sociali". 

Account Tuttospacci

Abbiamo 67 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e per permetterti di utilizzarlo meglio. I cookie utilizzati per il funzionamento di questo sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information