• TUTTOSPACCI - Il portale degli spacci e degli outlet italiani

Cerca outlet per marchio

BARBERINO DEL MUGELLO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

di Sandro Bennucci su la Nazione 14/10/05

Si chiamerà outlet «McArthur Glen». Nascerà a Barberino di Mugello il 2 marzo 2006. Con circa sei mesi di ritardo sulla scadenza annunciata in precedenza e che riguardava lo scorso mese di settembre. La nuova data, annunciata durante un vertice presieduto da Gianfranco Simoncini, assessore al lavoro della Regione, dovrebbe essere una garanzia soprattutto per i dipendenti ex Rifle in attesa di una ricollocazione. L’altra faccia della medaglia è il dissenso dei commercianti. Che vedono la grande struttura come un colpo mortale alla rete distributiva dell’abbigliamento di qualità, ossia alla rete portante dei centri storici, rete a rischio soprattutto in quei comuni della provincia di Firenze (Mugello compreso) non inseriti nel circuito turistico.

Quello di Barberino è uno dei quattro outlet inseriti nel piano regionale. Provincia, Comune e sindacati premono perché venga recuperato il ritardo. Con l’obiettivo di dare nuove certezze a chi aspetta di ricominciare a lavorare.

Il problema più serio? I tempi per l’ampliamento dello svincolo dell’Autosole. Il casello di Barberino, così com’è, risulta inadeguato per sopportare l’assalto di centinaia di automobili. Del resto, la normativa regionale è chiara: ogni outlet deve essere raggiungibile attraverso l’autostrada senza provocare problemi alla viabilità ordinaria. Simoncini ha detto che i rappresentanti di Autostrade per l’Italia hanno assicurato un intervento rapido. L’assessore ha aggiunto di essere intervenuto soprattutto su sollecitazione sindacale: «Mi è stato riferito che restavano ostacoli da superare e allora ho voluto fare una verifica diretta. Ho visto che c’è voglia di procedere rapidamente. E del resto, aver fissato la nuova data di apertura è più che impegno. Un altro rinvio non sarebbe opportuno».

Intorno al tavolo di Simoncini amministratori di Provincia, Comune, della Comunità montana del Mugello, sindacalisti, rappresentanti dell’Associazione industriali, di Autostrade, del gruppo Bmg. Il progetto va avanti: fra le speranze di chi aspetta un lavoro e le paure di chi teme di perderlo.
primi sui motori con e-max

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Account Tuttospacci

Abbiamo 94 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e per permetterti di utilizzarlo meglio. I cookie utilizzati per il funzionamento di questo sito sono giĆ  stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information